OKSalute.it
Flebologia Salute

Gambe gonfie e pesanti: Sono vene varicose ?

Vene varicose prevenzione

Quando si comincia ad avvertire un senso di gonfiore e di pesantezza alle gambe, soprattutto dopo una giornata faticosa, oppure quando si rimane seduti o in piedi per lungo tempo, e si vedono comparire delle telangiectasie, vale a dire la dilatazione di capillari che assumono un colore rosso vivo, e di vene reticolari è il caso di cominciare a pensare di farsi visitare da un medico specialista in flebologia.

Difatti la cosiddetta Malattia Venosa Cronica, si presenta quando le vene delle gambe perdono la loro elasticità, e non consentono al sangue di defluire dalla periferia del corpo fino al cuore.

Presenza di vene varicose
L’insufficienza venosa è un disturbo estremamente comune,
che aumenta progressivamente con l’aumentare dell’età.

Oggi è una patologia molto diffusa, presente in una donna su due, ed un uomo su quattro, soprattutto dopo i 50 anni di età. 

Prima di sottoporsi ad un intervento con trattamento laser, o sclerosante, o di stripping, bisogna agire sulla prevenzione.

  • Innanzitutto, per le donne, è necessario che evitino di indossare tacchi molto alti ed indumenti molto stretti alle gambe.
Evitare di indossare tacchi alti
I tacchi alti possono causare insufficienza venosa, causa principale delle vene varicose, come suggerisce uno studio dell’Università di San Paolo pubblicato su Journal of Vascular Surgery.
  • Perdere peso in eccesso è un altro aspetto fondamentale
Prevenire le vene varicose con la dieta
Le varici si possono prevenire con uno stile di vita corretto, sopratutto a tavola.
  • Bisogna, inoltre, praticare una attività fisica, come il nuoto o il trekking, o semplicemente lunghe passeggiate, in maniera tale da tonificare la muscolatura delle gambe e favorire il ritorno venoso verso il cuore, rimanendo sempre idratati, soprattutto d’estate.
praticare una attività fisica favorisce ila circolazione e previene le vene varicose
  • Evitare di accavallare le gambe e stare seduti per molte ore, anche se si è al lavoro.
Evitare di accavallare le gambe per non ostruire la circolazione
Accavallare le gambe è la posizione preferita dalle donne, ma è anche la peggiore per la circolazione del sangue e per la schiena.
  • E’ importante, per la prevenzione, anche utilizzare calze elastiche, creme emollienti e massaggi dedicati.
Massaggi alle gambe per prevenire la comparsa di vene varicose

Post correlati

Lascia un commento