OKSalute.it
Musica

“Cip!”: il nuovo album di Brunori Sas.

"Cip!": il quinto e nuovo album di Brunori Sas

“Cip!” è il nuovo lavoro di Brunori Sas, al secolo Dario Brunori, 42 anni,cantautore calabrese di nascita (Cosenza), senese di studi (Economia e Commercio), romano di adozione. Questo “Cip!” è il quinto album in carriera ma è senza dubbio il disco della consacrazione definitiva. Sulla distanza complessiva degli 11 brani e sulla loro tenuta bisogna dire che molta acqua è passata sotto i ponti sia dagli inizi con i Blume che dal suo esordio solista del 2009. Brunori Sas oggi è una certezza consolidata e questo disco è un nuovo punto di riferimento nel panorama musicale nostrano (e europeo). E se un appunto gli si può fare, uno solo,è che non si riesce a capire perché abbia volutamente dato il suo “buono” smettendo di cercare ulteriormente e tentare l’”ottimo”. Perché? Il disco è senz’altro bello ma è come se avesse messo dei paletti fissando una “perfezione” che non esiste.

L'iconica copertina del Pettirosso di Cip!: il quinto album di Brunori Sas
La copertina con il pettirosso di Robert Figlia e l’artwork di Luciano Marchetti.

Brunori ha rischiato il capolavoro e a un certo punto è come se avesse rinunciato a mettersi ulteriormente a cercare, ormai soddisfatto del risultato ottenuto. Sicuramente notevole ma come quando Usain Bolt correva i 100 metri e non avendo rivali, vinceva ma non si impegnava più di tanto. Tanto vinceva lo stesso. Naturalmente siamo di fronte ad una cifra cantautorale, e quindi imparagonabile con la produzione media che si ascolta in giro. Qui la scommessa ulteriore era una quadratura del cerchio: di provare con un pop d’autore a smussare gli angoli delle precedenti produzioni che già con “A casa tutto bene” di tre anni fa  avevano raggiunto traguardi considerevoli. Diciamo che la sfida complessiva è stata sicuramente vincente. L’insidia del pop è sempre la stessa e dietro l’angolo, la soluzione facile invece della “semplicità”, il punto d’arrivo dei grandi artisti . E i riferimenti cui Brunori si ispira, primi fra tutti i nostri storici cantautori, da Battisti a Dalla, da Battiato a Conte , senza dimenticare Modugno e Gino Paoli, sono lampanti in quanto anche la sua è una melodia, ispirata e moderna.      

Brunori Sas alias Dario Brunori cantautore italiano
Brunori Sas, al secolo Dario Brunori, 42 anni,cantautore calabrese di nascita (Cosenza), senese di studi (Economia e Commercio), romano di adozione.

L’aiuto dell’inseparabile produttore Taketo Gohara è fondamentale, mentre forse la scommessa pop un po’ meno. Ovviamente ci “accontentiamo” tranquillamente, ci mancherebbe altro. Sentire, all’interno di “Cip!”, “Il mondo si divide”, ironico e profondo o gli echi beatlesiani di “Benedetto sei tu” e “Mio fratello Alessandro” o la bellissima “Per due che come noi” e, perché no, anche le poppeggianti “Al di là dell’amore” e “Fuori dal mondo” fanno bene alle orecchie e al cuore.                                                                                                                                                              

Un bellissimo disco che resterà sicuramente come uno dei più riusciti della sua già notevole produzione. Bellissima anche la confezione con tutti i testi e i credits e la copertina con il pettirosso di Robert Figlia e l’artwork di Luciano Marchetti. Buon ascolto.

Music video by Brunori Sas performing Per due che come noi. © 2019 Universal Music Italia Srl

Post correlati