OKSalute.it
Benessere Prevenzione

Mangiare mirtilli rossi aiuta a combattere il cancro al colon

Farmacia.it

Mangiare mirtilli rossi aiuta a combattere la malattia del cancro al colon: lo rivela uno studio americano condotto presso l’Università del Massachusetts.
Lo studio condotto da un gruppo di ricercatori dell’università del Massachusetts rivela che mangiare mirtilli rossi aiuta a sconfiggere il tumore al colon. Per giungere a queste conclusioni, i ricercatori hanno dato a dei topi con tumore al colon, estratti di mirtillo rosso, in una quantità equivalente a quella di una tazza al giorno per gli esseri umani (mangiare i mirtilli aiuta anche contro lo stress post traumatico).
Dai risultati, presentati al 250esimo Meeting Nazionale dell’American Chemical Society (la più grande società scientifica del mondo) in corso a Boston, si è osservato che nei topi alimentati con mirtilli i tumori erano diminuiti in numero e dimensioni. Ragion per cui secondo gli scienziati, i composti chimici presenti nell’estratto di mirtillo sarebbero in grado di eliminare selettivamente le cellule del tumore, anche se in realtà, nutrono dubbi che la stessa quantità possa essere somministrata in forma di succo di frutta, per via della mancata presenza di sostanze contenute nella buccia.
Sebbene siano stati compiuti progressi sulla individuazione e il trattamento, il  tumore al colon è ancora, spiega l’ American Cancer Society, la seconda causa di decesso per cancro negli Usa. In futuro i farmaci con gli estratti di questo frutto potrebbero aiutare a combattere questa tipologia di malattia. Indicati come come un’arma contro le infezioni del tratto urinario, i mirtilli riservano molte soprese: sono un valido aiuto anche per coloro che soffrono di ipertensione, e un prezioso supporto per contrastare i radicali liberi.

Post correlati

Lascia un commento